Cos’è la Muffa?

La muffa è un organismo vivente pluricellulare, un agglomerato di miliardi e miliardi di miceli, che si riproduce e diffonde attraverso le spore soprattutto in ambienti umidi. Esattamente come i funghi, che infatti fanno parte della stessa famiglia. A seconda delle tipologie di spore e dei luoghi in cui proliferano, le muffe possono assumere forme, odori e colori diversi. Non bisogna quindi stupirsi trovandosi davanti a delle muffe nere, verdi, rosa, gialle, bianche o rosse.

Da quanto tempo sono sulla terra?

Facciamo un veloce cenno storico: le muffe, secondo gli studiosi, sono comparse sulla Terra circa un miliardo di anni fa, e ciò le rende una delle prime forme di vita comparse sulla Terra. Questi organismi antichissimi sono perciò riusciti a sopravvivere negli ambienti più estremi e ostici alla vita, e in condizioni ambientali enormemente sfavorevoli. Per fare questo, hanno imparato ad adattarsi in ogni condizione e si sono gradualmente evoluti, differenziandosi a seconda delle aree di diffusione, della flora e della fauna, e hanno raggiunto l’enorme numero di specie che conosciamo oggi. In poche parole, hanno colonizzato tutto il mondo trovando man mano ambienti favorevoli al proprio sviluppo e un nutrimento in ognuno di essi.

Di cosa si nutrono le muffe?

Beh, come tutti gli esseri viventi, anche le muffe hanno bisogno di nutrirsi per mantenere attive le diverse funzioni vitali e sopravvivere. Essendosi abituate a proliferare, come abbiamo detto, in ambienti inospitali, le muffe hanno imparato a cibarsi di qualsiasi cosa: non solo animali e piante, ma anche plastica e cartongesso! Possiamo dunque affermare che le muffe mangiano di tutto e vivono in tutti gli ambienti naturali, ma con un’eccezione: negli ambienti in cui è presente un’elevata concentrazione di zolfo, che rappresenta un vero e proprio veleno per esse. Seguiteci qua e sui canali social per rimanere sempre aggiornati e non perdere nessun contenuto di MUFFATEK! A presto!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *